FAQ - Associazione e Corsi
Prinicpali domande e risposte sull'associazione e i corsi organizzati.




Ultime Notizie

SERVIZIO CIVILE 2018/19

PRESENTAZIONE DOMANDE CANDIDATI ENTRO LE ORE 18:00 DEL 28 SETTEMBRE 2018

Corso di Primo Soccorso

Lunedì 19 Marzo 2018 ore 20.15

Areu

Come si diventa Volontario?

Per diventare volontari della Croce Blu di Lovere è necessario frequentare un corso di formazione GRATUITO che viene organizzato periodicamente. Tale corso si suddivide in due parti: la prima dedicata a tutta la popolazione e con lo scopo principale di fare informazione in materia di primo soccorso, e la seconda a cui posso accedere (dopo aver frequentato la prima parte) solo ed esclusivamente coloro che al termine del corso vorranno entrare nella nostra associazione in qualità di soccorritori volontari. Chi non ha intenzione di fare il soccorritore volontario si fermerà alla prima parte. Alla fine di ogni modulo bisogna sostenere e superare un esame teorico/pratico.


E' necessario possedere specifici requisiti?

Si. Avere compiuto la maggiore età a far data dalla fine della prima Parte e non aver compiuto più di 70 anni (consigliato 65). Essere in buone condizioni psico-fisiche necessarie per ottenere l'idoneità sanitaria ed essere di buona condotta morale e civile.


Che tipi di servizi devono assolvere i volontari?

I servizi che si possono svolgere sono di due tipi: servizi d'emergenza-urgenza 118, assistenza a gare sportive e/o servizi 'secondari' costituiti da dialisi o programmati. Per programmati si intende dimissioni o ricoveri da o per gli ospedali. Un volontario può scegliere di svolgere entrambe queste due tipologie di servizi oppure, qualora non se la sentisse di svolgere servizi 118 e assistenza a gare sportive, potrà svolgere solo i servizi 'secondari'. Non è possibile invece svolgere solo i servizi 118 senza effettuare anche i servizi 'secondari'.


Che argomenti tratta e quanto dura la prima parte (Trasporto Sanitario)?

La prima parte dura 46 ore divise in circa 18/20 serate. Le lezioni sono due volte alla settimana, Lunedì e Giovedì. L'obiettivo è fare informazione in materia di primo soccorso e (per chi è interessato a rimanere in associazione) formare circa il trasporto sanitario / assistenza a gare e manifestazioni e abilitazione all'uso del defibrillatore semiautomatico. Verrà trattata la normativa e responsabilità, cenni di anatomia e fisiologia, approccio psicologico e relazionale con i malati, prima valutazione e trattamento al paziente e rianimazione cardio-polmonare con l'utilizzo del defibrillatore.


Che argomenti tratta e quanto dura la seconda parte (Soccorso Sanitario Extraospedaliero)?

La seconda parte tratta argomenti legati all'assistenza del paziente in Emergenza-Urgenza. Dura circa 80 ore e inizia dopo l'estate (settembre-ottobre). E' aperta solamente a chi intende prestare servizio d'emergenza in ambulanza.


Quante assenze è possibile fare perchè il percorso formativo sia valido?

Se l'obiettivo è quello di rimanere in associazione come Volontario (Addetto al Trasporto Sanitario) o proseguire con la seconda parte (Soccorso Sanitario Extraospedaliero) è necessario frequentare l'intero percorso formativo per almeno l' 80%. Alcune lezioni specifiche devono obbligatoriamente essere frequentate per l'intera durata e non sono ammesse assenze. Si consiglia comunque di frequentare con costanza l'intero corso.


E' previsto un esame?

E' previsto un esame alla fine del primo modulo e alla fine del secondo modulo. Per essere abilitati è necessario superare la prova teorica e pratica con esito positivo e l'eventuale tirocinio previsto.


Come si accede al secondo modulo?

Per accedere al secondo modulo è necessario aver terminato e superato con esito positivo il primo modulo. Il corso non è aperto a chiunque ma solamente a chi è motivato a diventare soccorritore volontario in Emergenza-Urgenza e previo parere positivo del gruppo formazione dell'associazione.


Sono obbligato a diventare soccorritore una volta terminato il secondo modulo con esito positivo?

Sì. Il secondo modulo è mirato a formare soccorritori volontari che possano operare nella nostra associazione. Questi devono frequentare tutto il corso (lezioni teoriche + pratiche). Chi volesse seguire il corso di primo soccorso solo per piacere personale può frequentare solamente il primo modulo.


Vengo pagato per prestare servizio in associazione?

Assolutamente no. Qualsiasi attività svolta all'interno della Croce Blu di Lovere è assolutamente gratuita.


Quanto tempo sarò obbligato a mettere a disposizione dell'associazione?

Per quanto riguarda il trasporto sanitario e assistenza a Gare e manifestazioni (primo modulo) non c'è nessun limite minimo o massimo. Ogni volontario è libero di mettere a disposizione il numero di ore che crede più opportuno, il tutto però con una costanza regolare. Per quanto riguarda il secondo modulo è necessario prestare servizio almeno 2 volte al mese (turni di 5/6 ore) per mantenere la qualifica di Soccorritore-esecutore. In entrambi i casi è necessario partecipare ai riaddestramenti obbligatori previsti periodicamente.


Come devo fare per iscrivermi al prossimo corso?

Per iscriverti al prossimo corso di Primo soccorso Clicca QUI

Se hai bisogno di ulteriori informazioni contattaci alla mail formazione@croceblulovere.it o inviaci un messaggio privato.